Cosa mangiare a Pisa

La gastronomia pisana è ben poco diversa da quella toscana, oggi molto apprezzata per la genuinità ed il sapore delle sue pietanze, l'ottimo olio ed il suo inconfondibile vino.In realtà nasce come cucina povera che cercava di sfruttare al massimo i prodotti che offriva la terra, razionando l'utilizzo di spezie ed alimenti costosi. Così si spiega l'olio che sostituisce lo strutto, il sale praticamente assente e l'esistenza di tantissime minestre a base di pane e verdure.

La cucina pisana presenta alcuni piatti tipici come la zuppa di ranocchi, la minestra di fagioli bianchi di San Michele o le bavettine sul pesce.
Proprio il pesce è uno dei protagonisti principali delle tavole: il muggine e il baccalà alla griglia, il pesce ragno bollito e lo stoccafisso in agrodolce sono le ricette più diffuse. Non manca la selvaggina, in particolare la carne di fagiano, di cinghiale o di coniglio selvatico.
Famoso anche il pesto pisano che si differenzia da quello genovese per la presenza di pinoli.
Per completare un pasto con il dolce finale, la Torta Co' Bischeri è prodotto artigianalmente in tutto il territorio cittadino ed è il dolce più tipico e diffuso della gastronomia pisana.

Turismo a Pisa

Che cosa visitare a Pisa: i principali monumenti della città sono tutti racchiusi nella bellissima Piazza del Duomo raccoglie: la Torre, il Duomo, il Battistero ed il Campo Santo. ALTRE INFO

Visitare Pisa in un giorno

Visitare Pisa in un giorno: itinerario turistico alla scoperta dei monumenti e delle principali attrazioni turistiche di Pisa ALTRE INFO

Week end a Pisa

Week end a Pisa: scoprire le attrazioni turistiche della città ed i suoi dintorni ALTRE INFO

Uscire la sera a Pisa

Pisa è anche una città giovane dinamica grazie ai tantissimi studenti si ritrovano per le strade di sera, rendendo la vita notturna pisana piuttosto movimentata. ALTRE INFO

Cosa comprare a Pisa

Cosa comprare a Pisa ALTRE INFO